Apartments "DEA CAELI" 20270 Vela Luka
        
Get the Flash Player to see this player.

Dubrovnik

Dubrovnik è una deliziosa città museo, fondata dai greci nel VII sec. a.C.. E' stretta tra il mare e la montagna, in una meravigliosa posizione tra stupende isolette, immersa in una vegetazione mediterranea.

La testimonianza del suo passato è ancora oggi evidente nell'antico splendore dei suoi palazzi, monumenti e chiese.

Una città unica culturalmente fiera e indipendente nella storia (la repubblica di Dubrovnik ebbe il suo primo statuto nel 1272), sito mondiale preservato dall’Unesco per la sua bellezza.

Famosa per le bellissime mura che la circondano Dubrovnik è la città più a sud della Croazia, protetta dalla bora dal monte Srd e dallo scirocco dall’isola di Lokrum, fermata obbligata x la maggiori navi da crociera che solcano il mediterraneo. Il territorio è coperto da una rigogliosa vegetazione mediterranea, numerosi giardini e arboreti, colture di limoni e aranci, piante tropicali e subtropicali portate nei secoli dai marinai di ritorno dai loro viaggi.

Costruite in più riprese, ampliate, rafforzate nei secoli, le mura sono la caratteristica principale di Dubrovnik: circondano tuta la città vecchia incluso il porto; per secoli hanno protetto la città dagli attacchi dal mare e dalla terraferma. Sono lunghe 1940 m completamente percorribili a piedi e, in alcuni punti, sono alte fino a 25 m. Le mura rivolte alla terraferma hanno ampiezza di 4 e 6 metri e sono protette da un’aggiunta di mura, mentre quelle verso il mare sono più sottili (1,5-3 m). Lungo tutto il perimetro si trovano 15 torri difensive costruite nel XIV secolo. Dopo la conquisa di Costantinopoli da parte dei Turchi (1453) vengono rinforzate le fortezze rivolte al retroterra e costruite nuove fortificazioni e bastioni nella parte anteriore, raggiungendo l’ampiezza definitiva con le ristrutturazioni del XVI secolo. Oggi le mura sono visitabili e pagando un biglietto d'ingresso si possono percorrere interamente; da qui si ammira una vista assolutamente impareggiabile e con tutta probabilità la passeggiata lungo i bastioni costituirà uno dei momenti salienti della vostra visita a Dubrovnik.

Gran parte del fascino di Dubrovnik risiede nella città vecchia o Stari Grad, con le sue piazze pavimentate in marmo, le ripide vie acciottolate, le case alte, i conventi, le chiese, i palazzi, le fontane tutti realizzati con la stessa pietra da costruzione di colore chiaro.

Entro le mura si e' sviluppata la bellissima città, con numerose chiese, palazzi, monumenti culturali e Stradun (il nome vero è Placa), la bellissima via pedonale di della città che si estende dalla Porta Pile fino alla Torre dell'Orologio: e' il luogo di ritrovo preferito degli abitanti di Dubrovnik, soprattutto dei giovani e dei turisti da tutte le parti del mondo. Appena entrati dalla Porta Pile potrete ammirare l'antico monastero francescano, al cui interno c'è una farmacia che è in esercizio dal 1391. Proseguendo si arriva alla Chiesa di San Biagio, patrono della città, un incantevole edificio in stile barocco italiano, ed il gotico Palazzo del Rettore, costruito nel 1441. Un’altra particolarità di questa città è la Gunduličeva Polijana: piazza del mercato dove ogni mattina donne in costume locale vendono pesce, frutta e verdura.

La regione di Dubrovnik da un punto di vista culinario si concerna sopratutto per l’abbondanza di prodotti ittici provenienti non solo dal pulito mare dalmata che vede piatti cucinati alla griglia, bollii o marinati allo spiedo, accompagnati a saporiti risotti, bensì anche piatti derivanti dalle acque dolci da dove si cucinano specialità a base di rana, anguilla, e granchio d’acqua dolce della valle di Neretva, Trilj e Cetina.